TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: Autorità comunicazioni denuncia censura su caso 15 neonati morti a Tunisi
 
 
Tunisi, 15 mar 2019 13:58 - (Agenzia Nova) - Il presidente dell’Alta autorità indipendente della Tunisia per la comunicazione audiovisiva, Nouri Laimi, ha criticato la decisione delle autorità inquirenti di vietare la diffusione delle informazioni relative alle indagini sulla morte di 15 neonati avvenuta tra il 7 e l’8 marzo nel reparto di ostetricia dell’ospedale Rabta a Tunisi. In una dichiarazione rilasciata a “Mosaique Fm”, Laimi ha osservato che la Costituzione tunisina non consente una censura preventiva per i contenuti dei media. “Chiediamo una revisione di questa decisione che mina la libertà di espressione e di stampa. Invitiamo inoltre tutte le istituzioni statali a rispettare il ruolo dei media per informare il pubblico e mostrare loro la verità su terminati casi. Tale decisione (di censura) ci ricorda antiche pratiche”, ha dichiarato Laimi facendo un implicito riferimento alla censura sui media presente durante il regime del presidente Zine el Abidine Ben Ali. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..