MOZAMBICO
Mostra l'articolo per intero...
 
Mozambico: elezioni generali, missione osservazione Ue denuncia brogli elettorali diffusi
 
 
Maputo, 13 feb 10:19 - (Agenzia Nova) - La missione di osservazione elettorale dell'Unione europea (Eu Eom) ha denunciato brogli elettorali “diffusi” nelle elezioni generali dello scorso ottobre in Mozambico, mettendone in discussione la legittimità. Nel loro rapporto finale, pubblicato ieri, gli osservatori dell’Ue hanno fornito una valutazione approfondita sul voto, affermando di aver riscontrato frodi in quasi tutte le fasi del processo. “Gli osservatori dell'Ue hanno rilevato numerose irregolarità e negligenze sia prima del giorno delle elezioni sia durante il processo elettorale, il conteggio e lo scrutinio dei risultati. Le irregolarità includono la manomissione del registro degli elettori nella provincia di Gaza, una sottoregistrazione degli elettori in altre province e la restrizione del monitoraggio indipendente da parte di agenti del partito di opposizione (Resistenza nazionale mozambicana, Renamo) e di gruppi di osservatori nazionali indipendenti”, ha dichiarato la missione nella sua relazione finale. “Gli osservatori dell'Ue hanno anche notato il riempimento delle urne, il voto multiplo organizzato, l'invalidazione intenzionale dei voti per l'opposizione, l'alterazione dei risultati dei seggi elettorali con l'aggiunta fraudolenta di voti supplementari, stime improbabili di affluenza alle urne, grandi deviazioni dei risultati e molti casi di elettori, funzionari pubblici, elettori e osservatori trovati con schede elettorali al di fuori dei seggi elettorali”, denuncia il rapporto. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..