UE
 
Ue: Patuanelli, valutare di ritarare aiuti di Stato su nuove esigenze industriali europee
 
 
Bruxelles, 18 feb 20:02 - (Agenzia Nova) - La necessità di valutare gli aiuti di Stato come strumento da ritarare sulle nuove esigenze industriali europee. E' uno dei temi che il ministro allo sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha discusso con il commissario europeo al Mercato interno, Thierry Breton. Lo ha detto lo stesso Pautanelli dopo il suo incontro con la vice presidente della Commissione, Margrethe Vestager, e il commissario Breton. Patuanelli ha spiegato di aver "parlato in generale con il commissario Breton della necessità di valutare gli aiuti di Stato come strumento da ritarare sulle nuove esigenze industriali europee. Credo che sia evidente che ci sono competitor che provengono dal mondo extra Ue che entrano nel mercato Ue e che hanno alle spalle lo Stato. In questo senso è un po' un limite l'attuale approccio agli aiuti di Stato. E' un percorso complesso, non certamente facile, ma ho visto dei ragionamenti di prospettiva che credono vadano esattamente in questa direzione", ha detto. "Su Ilva abbiamo parlato della visione di un acciaio la cui produzione sia compatibile con l'ambiente, (del fatto che) lo stabilimento di Taranto che sia nuovamente fiore all'occhiello della produzione siderurgica europea in un contesto ambientale che deve essere tutelato", ha detto. "L'idrogeno non è una risposta per domani, ma è una speranza per dopo domani. Al momento in Italia non lo facciamo", ma i test che si stanno facendo in Germania e in Austria sono "una prova per capire se l'idrogeno è una risposta non solo per la siderurgia, ma in generale come vettore energetico che ci porti in una transizione energetica completa", ha concluso. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..