ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Energia: Girotto (M5s), "Autoconsumo collettivo" primo passo verso bollette più basse (3)

Roma, 20 gen 12:25 - (Agenzia Nova) - Girotto aggiunge che "in primo luogo, costruendo nuovi impianti di energia a fonte rinnovabile aumenterà l’offerta di corrente elettrica, e più offerta significa più concorrenza e quindi riduzione del costo della materia prima. In secondo luogo, si tratta di energia prodotta interamente in Italia, con tecnologie, prodotti e servizi di aziende ed artigiani italiani, non di importazione di petrolio e gas dall’estero, che arricchisce soggetti esteri e ci fa rimanere legati alle vicende e ai rischi geopolitici internazionali che la cronaca continuamente ci riporta. Aumentare l’autoconsumo (cioè produrre e consumare nello stesso luogo), infine - osserva il senatore del Movimento cinque stelle - significa meno traffico di elettroni sulla rete pubblica, quindi meno stress per la stessa, nel senso di minori “picchi”, minori perdite, minori sbilanciamenti. Tutti eventi che determinano costi, che sono poi pagati con le bollette di tutti gli italiani. Avremo insomma un sistema più efficiente e quindi meno costoso per tutti. Quello di cui parliamo è pertanto un vero e reale progresso strutturale, non un mero giochino contabile o fiscale, con il quale magari si diminuiscono le tasse ad alcuni, ma si alzano ad altri, o si risparmia su un comparto per finanziarne un altro. Qui siamo in presenza di un’evoluzione tecnologica e normativa - conclude Girotto - che apporta vantaggi a tutti. Una vera stella". (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..