KENYA
 
Kenya: sospette tangenti in fornitura armi, interrogato personale ufficio del vicepresidente Ruto
 
 
Nairobi, 17 feb 17:46 - (Agenzia Nova) - Gli investigatori kenioti stanno interrogando il personale dell'ufficio del vicepresidente del Kenya, William Ruto, come parte di un'indagine su un accordo fraudolento sulla fornitura di armi all’esercito del valore di quasi 400 milioni di dollari. Lo riferisce la stampa di Nairobi. Nell’inchiesta risultano indagati anche funzionari del ministero della Difesa, che hanno negato il loro coinvolgimento nello scandalo, e l'ex ministro dello Sport, Rashid Echesa, che è stato arrestato con l’accusa di aver cercato di ottenere denaro da alcuni uomini d'affari polacchi dopo aver promesso loro che avrebbero ottenuto un appalto per la fornitura di equipaggiamento militare all'esercito keniota. Secondo l’accusa, Echesa avrebbe intascato oltre 100 mila dollari in tangenti. Ruto, da parte sua, ha anche negato qualsiasi coinvolgimento nello scandalo.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..