THAILANDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Thailandia: pil rallenta ai minimi da cinque anni

Bangkok, 17 feb 05:34 - (Agenzia Nova) - La Thailandia ha conseguito nel 2019 la crescita economica più contenuta da cinque anni a questa parte, per l’effetto combinato dell’apprezzamento del baht e del rallentamento dell’economia globale, che hanno pesato sulle esportazioni. L’agenzia per la pianificazione economica del regno ha avvertito che i prossimi mesi saranno ancora più difficili. L’Ufficio del Consiglio nazionale per lo sviluppo economico e sociale della Thailandia (Nesdc) ha annunciato oggi che l’economia del paese è cresciuta soltanto del 2,4 per cento nel 2019, il dato peggiore dal 2014, quando le tensioni politiche erano culminate nel golpe incruento guidato dall’allora generale Prayuth Chan-ocha, poi divenuto capo della giunta militare, e oggi primo ministro. Nel 2014 la Thailandia aveva conseguito una crescita economica dell’1,1 per cento. Lo scorso anno, invece, il rallentamento è stato causato soprattutto dal calo delle esportazioni di beni e servizi (meno 2,6 per cento). Per quest’anno la Nesdc prevede una ulteriore decelerazione dell’economia, a causa dei danni al turismo e al commercio causati dall’epidemia del nuovo coronavirus Covid-19 e dei ritardi nell’approvazione della legge di bilancio. (segue) (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..