RUSSIA

 
 
 

Russia: sondaggio, per 41 per cento uomini discriminatoria età pensionabile più alta di quella femminile

Mosca, 14 feb 16:16 - (Agenzia Nova) - Il 41 per cento degli uomini russi considera discriminatoria l'età pensionabile più alta di quella femminile. È quanto emerge da un sondaggio condotto dal servizio di ricerca di lavoro Superjob. Lo studio è stato condotto su 1.600 russi maggiorenni di 340 insediamenti. Le donne in Russia vanno in pensione cinque anni prima degli uomini e la riforma ha mantenuto il gap. Ritengono che la differenza di età nel pensionamento costituisca una discriminazione nei confronti degli uomini il 34 per cento dei russi intervistati. Il campione è comprensivo di entrambi i generi. Non sono d'accordo il 47 per cento degli intervistati. Tra i sostenitori dell'idea che la differenza di età minima per la pensione in prevalenza gli uomini single e le donne sposate. Dal 2019 in Russia è iniziato un graduale aumento dell'età pensionabile. Sino al 2018 le donne si ritiravano dalla vita lavorativa a 55 anni e gli uomini a 60 anni. Entro il 2028 l'età pensionabile sarà aumentata di cinque anni e sarà di 60 anni per le donne e di 65 anni per gli uomini.
(Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..