CANADA
 
Canada: tribunale conferma approvazione espansione gasdotto Trans Mountain
 
 
Ottawa, 05 feb 00:46 - (Agenzia Nova) - La corte d'appello federale canadese ha respinto le obiezioni legali presentate per fermare l'espansione del gasdotto Trans Mountain, che triplicherà il flusso di petrolio dalle sabbie bituminose dell'Alberta alla costa del Pacifico. Con una decisione 3-0, la corte ha respinto quattro sfide presentate da parte di alcuni gruppi delle Prime nazioni della Columbia Britannica (Bc), i popoli indigeni o autoctoni del Canada, contro all'approvazione del progetto da parte del governo federale. Il ministro delle risorse naturali, Seamus O'Regan, ha affermato che la sentenza dimostra che se le consultazioni e le revisioni sono state eseguite correttamente e che in Canada possono essere realizzati importanti progetti. La Corte d'appello federale, nell'agosto 2018, aveva obbligato il governo liberale ad ordinare al National Energy Board, il regolatore canadese per l'energia, di condurre una nuova revisione incentrata sugli impatti marini, che è stata completata lo scorso febbraio. Il governo ha inoltre nominato Frank Iacobucci, giudice in pensione della Corte suprema, come supervisore per una nuova fase di consultazione con le comunità indigene interessate, prima di approvare il progetto una seconda volta a giugno. Tuttavia, i quattro gruppi indigeni sostenevano che il governo non ha intrapreso un processo di consultazione “libero” e che il risultato è stato predeterminato. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..