MIGRANTI
Mostra l'articolo per intero...
 
Migranti: ministro Interno tedesco, “vero pericolo” è rotta balcanica (2)
 
 
Berlino, 20 set 2019 11:31 - (Agenzia Nova) - Nei giorni scorsi Cipro e Grecia hanno reso noto di stare pianificando di chiedere una nuova politica migratoria all’interno dell’Unione europea dal momento che entrambi i paesi sono gravati da un “onere eccessivo”. Lo ha confermato il ministro dell’Interno cipriota, Constantinos Petrides, dopo avere ricevuto il vice ministro per la Protezione civile e responsabile per l’immigrazione della Grecia, Giorgos Koumoutsakos. Secondo quanto riferito dai media ciprioti, le due parti hanno concordato nel coordinare gli sforzi congiunti sulla questione in vista del Consiglio degli Affari interni Ue del prossimo 8 ottobre a Bruxelles. “È giunto il momento che i paesi in prima linea nel Mediterraneo orientale presentino le proprie priorità, dato l'enorme flusso di migrazioni irregolari nella regione", ha affermato Petrides sottolineando che la decisione è stata presa "in considerazione dell'incapacità finora dell'Ue di creare un quadro olistico per la politica di immigrazione". (segue) (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..