LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Libia: Di Maio, a Berlino porteremo contributo paesi limitrofi (2)

Roma, 07 dic 2019 12:55 - (Agenzia Nova) - In questo quadro, la Conferenza di Berlino “rappresenta un momento importante”, ma bisogna “accelerare”: “Non abbiamo più tanto tempo. Dobbiamo trovare le condizioni per il cessate il fuoco”. La speranza dell’Italia è di “avere una data il prima possibile” e che “tutti i paesi che interferiscono e che hanno influenza sulla regione possano convincere le parti a cessare il fuoco”. Di Maio ha riferito di aver avuto ieri sera una cena con i rappresentanti dei paesi vicini, la maggior parte dei quali non partecipa alla Conferenza di Berlino perché non invitata. “Noi come Italia siamo molto sensibili alle loro istanze e aiuteremo il processo di Berlino anche con il contributo che questi Stati danno pur non sedendo al tavolo”, ha spiegato il capo della diplomazia di Roma. I principi, secondo Di Maio, restano tre: “garantire la sovranità della Libia, lavorare a un cessate il fuoco e rendere chiaro che non esiste soluzione militare” alla crisi. (Gmr)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..