MEDIO ORIENTE

 
 
 

Medio Oriente: portavoce Hamas, rafforzamento embargo su Gaza inasprirà le tensioni

Gerusalemme , 16 feb 18:57 - (Agenzia Nova) - La decisione d’Israele di rafforzare l’embargo sulla Striscia di Gaza, in particolare attraverso la reimposizione di restrizioni per i pescatori palestinesi, aumenterà nuovamente le tensioni nell’area. Lo ha dichiarato all’emittente satellitare “al Jazeera” il portavoce del movimento islamista Hamas, Hazem Qassem. Nelle scorse ore, in risposta al lancio di due razzi dalla Striscia, Israele ha infatti annunciato l’annullamento di alcune misure precedentemente assunte per alleggerire l’embargo su Gaza. Il giro di vite dello Stato ebraico prevede anche il ritiro dei permessi per 500 attività commerciali e nuove restrizioni alla consegna di cemento. In mattinata le Forze di difesa israeliane (Idf) hanno anche lanciato una serie di raid aerei contro obiettivi di Hamas nel centro di Gaza. Al momento non sono state riportate vittime. Sempre questa mattina il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha ribadito che “il governo non accetterà alcuna aggressione da Gaza”. “Poche settimane fa abbiamo ucciso il comandante del Jihad islamico a Gaza. Suggerisco ai gruppi armati palestinesi di rinfrescare la memoria”, ha aggiunto. “Queste minacce – ha commentato nel pomeriggio Qassem – non hanno senso. Hamas non è interessata a un’escalation. Ma se questa dovesse accadere, difenderemo il nostro popolo a fronte dell’aggressione israeliana”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..