TURCHIA
 
Turchia: Erdogan, non lasceremo che gruppi illegali entrino nella magistratura
 
 
Ankara, 16 ott 2018 15:54 - (Agenzia Nova) - La Turchia non lascerà che gruppi “illegali” operino all’interno delle istituzioni ed entrino nella magistratura. Lo ha dichiarato oggi il presidente Recep Tayyip Erdogan nel corso di una cerimonia per la nomina di nuovi giudici al Centro congressi Bestepe di Ankara. Nell’occasione, Erdogan ha ribadito la propria determinazione a proseguire il processo di “rimozione” dalle istituzioni dello Stato degli uomini collegati all’Organizzazione terroristica Fetullah (Feto), il movimento guidato dal predicatore Fethullah Gulen che le autorità di Ankara considerano responsabile del tentato colpo di Stato del luglio 2016. Il governo turco è convinto che il Feto stia conducendo una campagna per infiltrarsi all’interno delle istituzioni, in particolare nella magistratura, nella polizia e nelle forze armate. Secondo Erdogan, la Turchia ha bisogno di giudici e magistrati che “svolgano il proprio dovere nel rispetto della legge”. (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..