IMPRESE
Mostra l'articolo per intero...
 
Imprese: Callegari (Gim Unimpresa) a “Nova”, possiamo essere protagonisti in Russia (5)
 
 
Mosca, 10 dic 2019 12:00 - (Agenzia Nova) - Il presidente di Gim Unimpresa, infine, si concentra sui progetti nazionali inseriti nei decreti presidenziali emanati il maggio scorso, subito dopo l’elezione di Putin al quarto mandato. “I rischi sono quelli evidenziati dal presidente della Corte dei conti Aleksej Kudrin e ai quali hanno risposto Maksim Oreshkin e Anton Siluanov (rispettivamente ministri dello Sviluppo economico e delle Finanze): la disponibilità di capitale e l'incapacità di spendere. La cosa relativamente più facile è costruire un budget per un progetto, mentre è più difficile spenderlo e tradurlo in azioni concrete. Quindi la critica di Kudrin è corretta ma può essere rivolta ugualmente a tutte le realtà industriali del mondo. Il passaggio dalle necessità di finanziamento a realizzazione delle opere che utilizzano questi fondi è sempre complicato”, ha spiegato Callegari. “La Russia non ha una storia di passaggio, quindi è giusto stimolare criticamente lo sviluppo di questi meccanismi di spesa, ma è altrettanto corretto avere un certo grado di tolleranza nella loro capacità di implementazione. Altrimenti si finisce per precludere qualsiasi possibilità di spesa, partendo dall'assunto che i fondi non verranno impiegati”, ha aggiunto l’Ad di Generali Russia, secondo cui le vere criticità stanno nel fatto che “il desiderio legittimo di vedere questi progetti realizzati il più velocemente possibile generi un’impazienza che potrebbe pregiudicarne il successo”. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..