FINESTRA SUL MONDO
 
Finestra sul mondo: Spagna, ripresi rimpatri migranti dopo aumento sbarchi alle Canarie
 
 
Madrid, 03 feb 11:33 - (Agenzia Nova) - L'aumento degli sbarchi di migranti nelle Isole Canarie è diventato un problema per il governo tanto che il ministero dell'Interno ha ripreso i rimpatri. Lo scrive il quotidiano “El Pais” che sottolinea come le risorse per l'accoglienza siano insufficienti visti gli oltre 3.000 arrivi dal 2019, rispetto ai 400 del 2017. Lo scorso fine settimana, altre due barche con 54 migranti sono arrivate a Gran Canaria. Negli ultimi otto mesi, secondo fonti informate sulle operazioni, sono partiti sette voli di rimpatrio verso la Mauritania, quasi il doppio del 2018. Il dipartimento del ministro Fernando Grande-Marlaska non rende noto il numero di migranti rimpatriati ma il controllo del Defensor del Pueblo (Difensore civico), attraverso il meccanismo nazionale per la prevenzione della tortura (Mnp), è un riflesso dell'attività del governo. Il Difensore, che sovrintende alla maggior parte delle operazioni di rimpatrio, ha già documentato dal giugno 2019 quattro di almeno sette voli in partenza per la Mauritania. II recenti voli verso la Mauritania destano preoccupazione nelle organizzazioni umanitarie perché il paese non solo accetta i suoi cittadini, che sono una minoranza, ma anche tutti i migranti che, in teoria, hanno lasciato i loro territori. Sul volo del 27 gennaio con il quale sono state espulse 42 persone, 38 sono state dichiarate di essere dal Mali, uno dei paesi più poveri al mondo. (Sit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..