SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: la Turchia perde 12 soldati in 24 ore negli scontri a Idlib
 
 
Ankara, 10 feb 17:14 - (Agenzia Nova) - Si aggrava il bilancio di sangue delle forze del presidente turco Recep Tayyip Erdogan in Siria. Almeno dodici militari turchi hanno perso la vita nella provincia di Idlib, ultima roccaforte dei ribelli anti-governativi siriani sostenuti da Ankara, nelle ultime 24 ore. Almeno cinque militari turchi sono morti e altrettanti sono stati feriti oggi in un attacco condotto contro un punto di osservazione delle Forze armate turche nella provincia nordoccidentale siriana. A confermarlo è stato lo stesso ministero della Difesa turco. Ankara ha immediatamente risposto all’attacco, ha dichiarato il portavoce della presidenza turca, Fahrettin Altun. "La Turchia si è vendicata contro l'attacco per distruggere tutti gli obiettivi nemici e vendicare i nostri militari uccisi. Il criminale di guerra che ha ordinato l'attacco di oggi ha preso di mira l'intera comunità internazionale, non solo la Turchia. Le Forze armate turche, che servono instancabilmente la causa della pace e stabilità in tutto il mondo, continueranno a schiacciare chiunque osi colpire la nostra bandiera”, ha scritto Altun sul suo profilo Twitter. (segue) (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..