Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno – Medio Oriente (2)
 
 
Roma, 13 feb 17:00 - (Agenzia Nova) - Turchia: tre combattenti del Pkk si consegnano alle forze di sicurezza - Tre combattenti del Partito dei lavoratori curdo (Pkk) si sarebbero consegnati alla polizia nel sud-est della Turchia. Lo riferisca l'agenzia di stampa governativa "Anadolu", citando il ministro della Difesa turco. I tre membri del Pkk sarebbero fuggiti dall'Iraq settentrionale e dalla Siria per presentarsi ai posti di frontiera nei distretti di Suruc (provincia di Sanliurfa) e Silop (provincia di Sirnak). Il comunicato del ministero evidenzia che la resa dei "terroristi" è il risultato degli sforzi profusi da Ankara per convincere i combattenti del Pkk e della sua branca siriana, le Unità di protezione popolare (Ypg), ad abbandonare le armi. Al fine di liberare il nord-est della Siria dalla presenza dell'Ypg, la Turchia ha avviato nell'ottobre 2019 l'operazione "Fonte di pace". Sempre lo scorso ottobre Ankara e Mosca hanno raggiunto un accordo in merito all'area teatro della suddetta operazione che ha sancito la creazione di una fascia sui confini della Turchia che le forze curde hanno dovuto abbandonare sotto il monitoraggio congiunto russo-turco. (segue) (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..