COOPERAZIONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Cooperazione: Del Re, Italia sostiene obiettivo eliminazione mutilazioni genitali femminili entro il 2030 (2)
 
 
Roma, 06 feb 13:38 - (Agenzia Nova) - Nel 2014, ha ricordato la viceministro, l’Italia ha sottoscritto la Carta del summit sui diritti delle bambine relativa all’eliminazione delle Mgf e i matrimoni precoci e forzati “per ribadire l’importanza dell’istruzione, del sostegno a misure sociali e ai servizi per contrastare questi fenomeni, consentendo libere scelte per le donne”. Nell’ambito della cooperazione allo sviluppo, ha ricordato la viceministro, l’Italia sostiene “un’infinità di progetti” che portano avanti il nostro “grandissimo impegno per l’empowerment femminile” e finora sono stati spesi circa 25 mila euro in un periodo di 10 anni soprattutto in Somalia, Mali ed Etiopia, ma anche a favore delle donne siriane rifugiate in paesi in cui esistono queste pratiche, come Egitto e Giordania. “Il nostro lavoro non è rivolto soltanto sulla persona, ma anche sulla comunità che la circonda”, ha aggiunto Del Re, annunciando che per quest’anno è previsto un evento ad hoc per combattere la pratica delle Mgf e per accelerare il processo per far sì che 2030 sia limite entro il quale sconfiggere queste pratiche. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..