Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno - Africa sub-sahariana
 
 
Roma, 10 feb 12:00 - (Agenzia Nova) - Kenya-Somalia: vicegovernatore regione somala Ghedo, possiamo attaccare fino a Nairobi - Il vicegovernatore della regione somala di Ghedo, Abdi Moalimu, ha minacciato di mobilitare le truppe delle Forze armate somale (Sna) per invadere il Kenya, nel quadro dell'escalation di tensione scoppiata per la presunta presenza nel paese vicino dell'ex ministro della Sicurezza dell'Oltregiuba, Abdirashid Janan, recentemente evaso di prigione a Mogadiscio e secondo fonti di intelligence attualmente in Kenya. "Possiamo attaccare il Kenya fino a Nairobi", ha dichiarato Moalimu, insistendo sulla responsabilità keniota nella vicenda Janan ed affermando che le Sna sono pronte per una risposta "adeguata". "Non possiamo permettere l'interferenza delle Forze armate keniote (Kdf) nel nostro territorio. Questo è assolutamente inaccettabile. La Somalia non è una colonia del Kenya e questo deve essere chiaro", ha aggiunto. Secondo i media locali, circa 700 unità delle forze Sna sono state inviate nelle città somale di Beled Hawo e Dolow, al confine con il Kenya. Le forze armate keniote sono presenti in Somalia dal 2011 nel quadro della missione nota come Linda Nchi, volta a contrastare le milizie jihadista di al Shabaab. Da allora, le truppe sono state integrate nella Missione dell'Unione africana in Somalia (Amisom): attualmente Nairobi dispone di 3 mila unità presenti nell'Oltregiuba. (segue) (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..