SOMALIA
 
Somalia: autorità giustiziano due condannati nella piazza pubblica di Bosaso
 
 
Mogadiscio, 11 feb 13:45 - (Agenzia Nova) - Le autorità somale hanno giustiziato due uomini nella piazza pubblica di Bosaso, nella regione somala semiautonoma di Puntland, dopo che gli imputati sono stati ritenuti responsabili di aver rapito, violentato e ucciso un'adolescente di 12 anni. Lo riferisce il quotidiano "Garowe", precisando che la ragazza era stata rapita a febbraio del 2019 da un gruppo di uomini armati a Gallacaio, città della regione centrosettentrionale della Somalia che appartiene in parte al Puntland, quindi uccisa vicino a casa sua. Il caso aveva sollevato forti proteste ed un'accesa reazione popolare, fino a quando lo scorso mese di maggio l'Alta corte regionale ha giudicato colpevoli Abdifatah Abdirahman Warsame e Abdishakur Mohamed Dige, che sono stati uccisi oggi. Un terzo membro del gruppo, Abdisalam Abdirahman Warsame, fratello di Abdifatah, è stato risparmiato nonostante fosse stato condannato a morte. Il padre di Aisha, Ilyas Adan, ha dichiarato all'emittente "Puntland State" di aver chiesto al tribunale di rimandare l'esecuzione di Abdisalam di dieci giorni, fino a quando il suo caso non sarà rivalutato. "Questa esecuzione servirà come una lezione forte", ha detto Aden. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..