UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Eurostat, nel 2018 divario pensionistico tra donne e uomini a 30 per cento, Italia a 32 per cento
 
 
Bruxelles , 07 feb 12:28 - (Agenzia Nova) - Nel 2018, le donne nell'Unione europea di età superiore ai 65 anni hanno ricevuto una pensione mediamente del 30 per cento inferiore a quella degli uomini. In Italia, questo divario è stato del 32 per cento. Questi i dati di Eurostat, l'Ufficio di statistica dell'Unione europea, che ha sottolineato che la differenza nel 2010 era del 34 per cento. La distanza più grande è stata osservata in Lussemburgo, dove le donne di età superiore ai 65 anni hanno ricevuto il 43 per cento di pensione in meno rispetto agli uomini. Il Lussemburgo è stato seguito da Malta (42 per cento), Paesi Bassi (40 per cento), Austria (39 per cento), Cipro (38 per cento) e Germania (37 per cento). D'altra parte, le più piccole differenze delle pensioni tra donne e uomini sono state in Estonia (1 per cento), Danimarca (7 per cento), Slovacchia (8 per cento), Repubblica Ceca (13 per cento) e Ungheria (16 per cento). (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..