TURCHIA
 
Turchia: acquistata terza nave per trivellazioni nei giacimenti del Mediterraneo orientale
 
 
Ankara, 10 feb 11:04 - (Agenzia Nova) - La Turchia ha acquistato la sua terza nave per effettuare operazioni di trivellazione nei giacimenti di idrocarburi nel Mediterraneo orientale. Lo riferisce il quotidiano turco in lingua inglese "Daily Sabah". Dopo due navi - la Fatih e la Yavuz - acquistate dalla Norvegia, Ankara ha optato per un'imbarcazione di proprietà britannica - la Sertao - a un costo di 40 milioni di dollari. La nave, costruita dalla sudcoreana Samsung, era ormeggiata a Port Talbot, in Galles, in attesa di acquirente. Lunga 227 metri e con un pescaggio di 12 metri, l'imbarcazione può effettuare trivellazioni fino a 11.400 metri di profondità. L'acquisto di una terza nave da utilizzare nei giacimenti del Mediterraneo orientale si inserisce in un contesto di crescente tensione intorno allo sfruttamento delle risorse energetiche nell'area. L'assertività turca si è tradotta nell'invio in loco della Fatih e della Yavuz ed è stata fermamente opposta dall'Unione Europea, nello specifico da Grecia e Cipro. Gli sviluppi legati al Mediterraneo orientale saranno oggetto oggi, 10 febbraio, dell'incontro a Tel Aviv tra il ministro della Difesa cipriota, Savvas Angelides, e l'omologo israeliano Naftali Bennett. (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..