SUD SUDAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Sud Sudan: opposizione armata Splm-Io non parteciperà a governo senza risoluzione controversie
 
 
Giuba, 13 feb 13:03 - (Agenzia Nova) - Il Movimento di liberazione del popolo del Sudan all'opposizione (Splm-Io), parte dell'opposizione armata sud sudanese, non prenderà parte al nuovo governo di transizione di Giuba prima che sia stata risolta la controversa questione del numero di stati. Lo ha dichiarato il vicepresidente del Comitato nazionale per l'informazione e le pubbliche relazioni di Splm-Io, Manawa Peter Gatkuoth, citato da "Sudan Tribune". L'ultimo round dei colloqui tra il presidente sud sudanese Salva Kiir e il leader dell'opposizione armata Riek Machar, che si è svolto lo scorso fine settimana nella capitale etiope Addis Abeba, si è chiuso senza che le parti trovassero un accordo su alcune questioni, in particolare sul numero di stati da mantenere nel paese: secondo il governo di Giuba questi dovrebbero rimanere 32, mentre i ribelli chiedono di tornare ad un sistema più ristretto con 10 stati. Kiir ha inoltre respinto la proposta del Consiglio dei ministri dell'Autorità intergovernativa per lo sviluppo (Igad) che prevede 23 stati: secondo Machar, il rifiuto governativo di quest'ultima proposta conferma la riluttanza del presidente ad attuare l'accordo di pace rivitalizzato ed il suo tentativo di mantenere la situazione attuale. "Non ci aspettiamo che ci sarà stabilità nel Sudan meridionale o addirittura un ritorno dei rifugiati dai paesi vicini perché le persone hanno perso la fiducia in questo regime e desiderano cambiamenti e democrazia nel paese, nonché elezioni eque dopo la fine del periodo di transizione", ha detto Gatkuoth, per il quale "l'insistenza del presidente Salva Kiir sui (32) stati riporterebbe il paese in guerra". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..