INFRASTRUTTURE
Mostra l'articolo per intero...
 
Infrastrutture: concluso nuovo round negoziati diga Gerd, accordo finale previsto entro febbraio (3)
 
 
Washington, 14 feb 10:52 - (Agenzia Nova) - In precedenza i ministri degli Esteri e delle Risorse idriche dei tre paesi, riuniti a Washington, avevano raggiunto un accordo preliminare sul riempimento e il funzionamento della diga Gerd in vista dell’accordo finale. Secondo quanto emerso dal comunicato finale diffuso dal dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti al termine della riunione, le parti avevano concordato di riempire la diga a scaglioni durante la stagione delle piogge, tenendo conto dell'impatto sui bacini idrici a valle del fiume Nilo. In base all’accordo, il riempimento iniziale della diga, che dovrebbe iniziare a luglio, garantirà il rapido raggiungimento di un livello di 595 metri sul livello del mare la prima generazione dell'elettricità, fornendo al contempo misure adeguate di mitigazione per l'Egitto e il Sudan in caso di periodi di siccità prolungati. La dichiarazione non faceva tuttavia menzione del nocciolo della controversia, ovvero la velocità di riempimento della diga: l'Etiopia vuole farlo in sei anni, ma l'Egitto ha proposto un periodo di almeno 10 anni, temendo che un periodo più breve influenzerà il flusso a valle del fiume Nilo, su cui si basa per il 90 per cento delle sue risorse idriche. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..