VENEZUELA
Mostra l'articolo per intero...
 
Venezuela: Maduro, momento per arrestare Guaidò "arriverà" (3)
 
 
Caracas, 14 feb 20:47 - (Agenzia Nova) - L'oppositore è rientrato a Caracas a inizio settimana, in un clima non esente da tensioni. Lo staff dell'oppositore ha denunciato la scomparsa dello zio Juan José Marquez, anch'egli a bordo del velivolo atterrato all'aeroporto internazionale di Maiquetà, nella tarda serata di Caracas. Dopo diverse ore di silenzio dalle autorità, il caso era stato affrontato da Diosdado Cabello, presidente dell'Assemblea nazionale costituente (Anc) del Venezuela. Cabello - alto funzionario del partito di governo Psuv (Partito socialista unito del Venezuela) - aveva detto che il parente del leader oppositore era stato fermato "perché portava in aereo del materiale molto pericoloso". Marquez "ha violato le norme dell'Aeronautica civile", essendosi imbarcato con "un giubbotto antiproiettile, cosa proibita" ha detto Cabello riferendo anche del rinvenimento di lampadine e bombolette di profumo contenenti "esplosivo sintetico di tipo 'C4'". (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..