SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: M5s, via libera ad autoconsumo e comunità energetiche, svolta per cittadini ed ambiente
 
 
Roma, 14 feb 14:00 - (Agenzia Nova) - I deputati del Movimento cinque stelle delle commissioni Ambiente e Attività produttive alla Camera affermano, in una nota, che "in linea con le direttive Ue che il nostro Paese è chiamato a recepire e con il Piano nazionale integrato energia e clima (Pniec), è stato approvato un emendamento del M5s al decreto Milleproroghe che garantisce al consumatore un ruolo sempre più attivo, diventando al contempo produttori e consumatori di energia rinnovabile. Infatti, grazie a questa misura, i consumatori - gruppi di cittadini, condomini dello stesso palazzo, commercianti, piccoli imprenditori e pubbliche amministrazioni - potranno unirsi per condividere l'energia elettrica da fonti rinnovabili, creando delle comunità energetiche per lo scambio di energia. Energia - proseguono i parlamentari - che potrà essere 'autoconsumata', ma anche immessa nella rete o immagazzinata per essere utilizzata nelle ore notturne". "Si offrono così - spiegano i parlamentari pentastellati - reali alternative alle fonti fossili, andando ad abbattere la dipendenza energetica del nostro Paese, con importanti ricadute dirette sul piano industriale, occupazionale e ambientale. Questo intervento garantisce infatti diversi vantaggi diretti, come la riduzione del costo dell'energia e una maggiore competitività delle imprese, e indiretti, legati al sostegno della filiera industriale sull'efficienza energetica del nostro Paese. Previsti poi anche degli incentivi ad hoc, che andranno a premiare l'autoconsumo istantaneo e l'utilizzo dei sistemi di accumulo. In sintesi - concludono i deputati del M5s - una vera rivoluzione per l'ambiente, per la salute e le tasche dei cittadini, che porterà alla riduzione delle emissioni in atmosfera e faciliterà il recepimento della direttiva 2008/50". (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..