SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: M5s, rinviata fine mercato tutelato per luce e gas
 
 
Roma, 14 feb 14:15 - (Agenzia Nova) - I deputati del Movimento cinque stelle in commissione Attività produttive a Montecitorio affermano, in una nota, che "grazie al nostro emendamento al Milleproroghe, approvato nelle commissioni Affari costituzionali e Bilancio alla Camera, proroghiamo al primo gennaio 2022 il termine di cessazione del regime di maggior tutela del prezzo nel mercato della vendita del gas per i clienti domestici. Relativamente al mercato dell'energia elettrica viene prorogato al primo gennaio 2021 il regime di tutela del prezzo per le piccole imprese - continuano i parlamentari - e al primo gennaio 2022 per micro imprese e clienti domestici. Questo arco di tempo prima della piena liberalizzazione dei mercati energetici è necessario a famiglie e imprese per reperire tutte le informazioni necessarie per poter fare scelte consapevoli. Fino a quando il quadro non sarà chiaro a tutti i consumatori finali, passare improvvisamente al mercato libero vorrebbe dire caricare i bilanci familiari e di impresa di costi energetici maggiori. Inoltre, si prevede la pubblicazione di un decreto ministeriale entro novanta giorni dall'entrata in vigore della disposizione, che definisca modalità e criteri dell'ingresso dei clienti finali nel mercato libero e uno che disciplini i requisiti che i venditori di energia elettrica devono possedere per l'iscrizione, la permanenza e l'esclusione dall'albo. Infine il ministero dello Sviluppo economico, con decreto - concludono gli esponenti del M5s - disciplina un procedimento speciale che preveda dei termini e delle procedure ad hoc per il contraddittorio tra le parti e che tenga conto a 360 gradi dell'operato del venditore, per l'eventuale esclusione di quest'ultimo dall'elenco in maniera motivata, corretta e trasparente". (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..