SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Bielorussia, presidente Lukashenko annuncia possibili sanzioni alla Russia
 
 
Minsk, 14 feb 14:15 - (Agenzia Nova) - La Bielorussia potrebbe imporre sanzioni alla Federazione Russa se non accetterà di ridurre al 3 per cento il tasso di interesse relativo al prestito per la costruzione di una centrale nucleare nel paese esteuropeo, dal momento che ciò ritarderebbe sensibilmente i tempi di realizzazione del progetto. Lo ha dichiarato il presidente bielorusso, Aleksandr Lukashenko, aggiungendo di aver richiesto anche un’estensione delle tempistiche per il ripagamento del debito da due a cinque anni. “Le autorità della Federazione Russa non hanno rispettato i limiti di tempo concordato in precedenza: di conseguenza, non imporremo alcuna sanzione se il tasso di interesse per il prestito sarà ridotto al tre per cento”, ha detto il capo dello Stato bielorusso. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..