GOVERNO
Mostra l'articolo per intero...
 
Governo: Cdm approva in via preliminare sette decreti legislativi per il recepimento di direttive Ue
 
 
Roma, 29 gen 21:06 - (Agenzia Nova) - Il Consiglio dei ministri, che si è riunito oggi mercoledì 29 gennaio 2020, alle ore 17.05 a palazzo Chigi, sotto la presidenza del presidente Giuseppe Conte, segretario il sottosegretario alla presidenza Riccardo Fraccaro, "su proposta del ministro per gli Affari europei Vincenzo Amendola e dei ministri competenti - si legge in una nota dell'esecutivo - ha approvato, in esame preliminare, sette decreti legislativi che, in attuazione della legge di delegazione europea 2018 (legge 4 ottobre 2019, numero 117), introducono misure necessarie al recepimento di direttive dell'Unione europea", tra cui quella "dell'accordo relativo all'attuazione della Convenzione sul lavoro nel settore della pesca del 2007 dell'Organizzazione internazionale del lavoro, concluso il 21 maggio 2012, tra la Confederazione generale delle cooperative agricole nell'unione europea (Cogeca), la Federazione europea dei lavoratori dei trasporti e l'Associazione delle organizzazioni nazionali delle imprese di pesca dell'Unione europea (Europêche) che, in linea con la Convenzione, tutela le condizioni di vita e di lavoro e la salute e la sicurezza dei lavoratori nel settore della pesca marittima. Poiché l'ordinamento nazionale è già conforme al sistema di tutela previsto dalla direttiva, il decreto di recepimento si limita ad individuare l'autorità competente in relazione all'Accordo sull'attuazione della Convenzione siglato il 21 maggio 2012 dalla Confederazione generale delle cooperative agricole nell'Unione europea (Cogeca), dalla Federazione europea dei lavoratori dei trasporti (Etf) e dall'Associazione delle organizzazioni nazionali delle imprese di pesca dell'Unione europea (Europêche), nell'intento - continua la nota - di compiere un primo passo verso una codificazione dell'acquis sociale dell'Unione nel settore. Le autorità competenti sono individuate nel ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, nel ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, nel ministero della Salute e, infine, nel ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali". (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..