GIAPPONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Giappone: inquirenti perquisiscono ufficio dell’ex legale di Ghosn (4)
 
 
Tokyo, 29 gen 05:56 - (Agenzia Nova) - Ghosn, che alla fine di dicembre ha violato il regime di libertà vigilata cui era sottoposto in Giappone, ed è fuggito a Beirut, ha rivelato che l'ambasciatore francese in Giappone, Laurent Pic, lo aveva avvertito poco dopo il suo arresto nel paese che Nissan stava complottando contro di lui. “Francamente, sono rimasto scioccato dall'arresto e la prima cosa che ho pensato è stata assicurarmi che Nissan venisse informata, in modo che potesse mandarmi un avvocato”, ha spiegato l’ex presidente di Renault e Nissan. Tuttavia, ha aggiunto Ghosn, “il giorno dopo, ho ricevuto una visita dall'ambasciatore francese che mi ha detto: ‘Nissan si sta rivoltando contro di te’. Ed è qui che ho capito che l'intera faccenda era un complotto”. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..