INDIA
 
India: stupro di gruppo di Delhi, un condannato presenta istanza di ultimo grado e un altro chiede la grazia
 
 
Nuova Delhi, 29 gen 16:20 - (Agenzia Nova) - La Corte suprema dell’India ascolterà domani l’istanza di ultimo grado (“curative petition”) di Akshay Thakur (31 anni), noto anche come Akshay Kumar Singh, uno dei quattro condannati a morte per lo stupro di gruppo e l’omicidio della giovane Jyoti Singh, nota come Nirbhaya, avvenuto a Nuova Delhi nel dicembre del 2012. L’udienza sarà tenuta da un collegio presieduto dal giudice Nuthalapati Venkata Ramana. Un altro condannato, Vinay Sharma (26 anni), ha presentato oggi la domanda di grazia al presidente della Repubblica, dopo che la sua istanza di ultimo grado è stata respinta. Degli altri due, Mukesh Singh (32 anni) ha esaurito le vie legali, essendo state respinte sia la sua istanza di ultimo grado che la sua domanda di grazia, mentre Pawan Gupta (25 anni) potrebbe ancora tentare delle opzioni: finora ha presentato alla Corte suprema una petizione speciale di esenzione (Slv) per presunta minore età all’epoca dei fatti, che è stata respinta. L’istanza di ultimo grado di Thakur poggia sull’argomento che la pena di morte risponde a “un bisogno a malapena mascherato di giustificare la vendetta” e che in 17 precedenti casi di stupro e omicidio è stata commutata in ergastolo. Il 17 gennaio la Corte d’assise ha emesso un mandato di esecuzione fissando la data dell’impiccagione dei quattro uomini al primo febbraio.
(Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..