INDIA
Mostra l'articolo per intero...
 
India: Gujarat, libertà su cauzione per 13 condannati all’ergastolo per il massacro di Sardarpura (2)
 
 
Nuova Delhi, 28 gen 12:23 - (Agenzia Nova) - Secondo una commissione istituita dal governo del Gujarat l’incendio del treno fu appiccato nel corso di un attacco da parte di una folla di mille-duemila persone. Una commissione istituita dal governo centrale, la cui nomina fu però giudicata incostituzionale, concluse che non era stato pianificato. Per il rogo furono condannate in primo grado 31 persone, condanne confermate in appello. L’incendio di Godhra scatenò tre giorni di rivolte, dopo lo sciopero proclamato dall’organizzazione nazionalista induista di destra Vishva Hindu Parishad (Vhp), che non fu impedito, benché fosse illegale, come ha poi stabilito la Corte suprema. Seguirono mesi di violenze contro i musulmani. Stando ai dati ufficiali morirono 1.044 persone, di cui 790 musulmani e 254 indù (ma le stime non ufficiali sono più alte). All’epoca a capo del governo statale del Gujarat c’era Narendra Modi, l’attuale primo ministro, che dichiarò l’attacco al treno un atto di terrorismo. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..