ROMANIA
 
Romania: al via dibattito su abolizione pensioni speciali e doppio turno elettorale comunali
 
 
Bucarest, 28 gen 09:50 - (Agenzia Nova) - Prende il via oggi una sessione straordinaria del parlamento romeno incentrata sull'abrogazione delle pensioni speciali. Il governo del premier Ludovic Orban porrà la fiducia sull’introduzione del doppio turno elettorale per le comunali. I senatori e i deputati potranno inoltrare oggi emendamenti alla legge sull'elezione dei sindaci, mentre domani l'esecutivo esaminerà gli emendamenti nell'ambito della riunione. L'Unione salvate la Romania (Usr) e l'Alleanza liberaldemocratica (Alde) hanno annunciato emendamenti alla bozza, mentre il Partito socialdemocratico (Psd), all'opposizione, sta già preparando una mozione di sfiducia contro il governo liberale. I socialdemocratici, sostenuti dall'Unione democratica dei magiari in Romania (Udmr), intendono inoltrare il documento la prossima settimana, all'inizio della sessione ordinaria del parlamento. Per quanto riguarda le pensioni speciali, il primo ministro Orban ha annunciato che il suo partito ha deciso di sostenere la variante secondo cui questa dovrebbero essere calcolate in base al principio contributivo, a eccezione delle pensioni di servizio del personale militare. Il presidente ad interim del Psd, Marcel Ciolacu, ritiene incostituzionale il progetto di legge proposto dal Pnl, in quanto elimina anche le pensioni speciali dei magistrati.
(Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..