SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Algeria, rinnovato di 5 anni contratto esportazione Gnl con la Turchia
 
 
Algeri, 27 gen 17:00 - (Agenzia Nova) - I governi di Algeria e Turchia hanno firmato un contratto per il rinnovo delle esportazioni di gas naturale liquefatto (Gnl) per i prossimi cinque anni, in occasione della visita ad Algeri del presidente turco, Recep Tayyip Erdogan. Lo ha annunciato il ministro dell’Energia algerino, Mohamed Arkab, all’agenzia di stampa “Aps”. “Abbiamo firmato oggi il rinnovo del contratto che consente all’Algeria di fornire Gnl alla Turchia fino al 2024”, ha dichiarato, sottolineando che “questo accordo consentirà di rafforzare le relazioni bilaterali nel settore dell’energia”. Arkab ha aggiunto: “L’Algeria fornisce alla Turchia il 38 per cento del fabbisogno di Gnl”. Inoltre, “nella prima metà del 2020 è previsto l’inizio dei lavori nel complesso petrolchimico di Adana per la produzione di propilene e polipropilene che si concluderà tra 24 mesi”, ha proseguito Arkab. “La società turca Renaissance ha acquisito il 66 per cento del progetto, che ha un valore stimato di 1,4 miliardi di dollari, mentre la compagnia nazionale per gli idrocarburi algerino Sonatrach possiede il 34 per cento”, ha aggiunto il ministro dell’Energia. La collaborazione “consentirà il trasferimento di tecnologia in Algeria che intende costruire un complesso petrolchimico per produrre propilene e polipropilene ad Arzew, nell’ovest del paese”. (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..