MIGRANTI
 
Migranti: Ocean Viking recupera in mare 184 persone partite dalla Libia
 
 
Roma, 27 gen 10:08 - (Agenzia Nova) - La nave Ocean Viking, un'imbarcazione di salvataggio per migranti gestita dalle organizzazioni non governative Medici senza frontiere (Msf) e Sos Mediterraneem, nel Mar Mediterraneo, ha recuperato, nella notte, 184 persone. Lo ha annunciato la stessa Sos Mediterranee. In un tweet dell’account ufficiale dell’Ong francese si legge che 184 persone sono state “soccorse stanotte da due gommoni dai soccorritori della Ocean Viking”. In particolare, “102 persone erano già state soccorse a 80 miglia nautiche dalla Libia e 82 nella zona di Sar (ricerca e soccorso) maltese”. Con un totale di cinque operazioni di soccorso notturne in meno di 72 ore, “il totale dei sopravvissuti a bordo è adesso 407", si legge sull'account Twitter di Sos Mediterranee Italia. Nel corso del precedente salvataggio effettuato dalla stessa organizzazione, erano state recuperate 72 persone che si trovavano a bordo di una barca di legno sovraccarica ed instabile. I naufraghi si sono aggiunti ai migranti già presenti a bordo della Ocean Viking; tra questi quattro donne incinta oltre a 32 minori non accompagnati di cui dieci sotto i 15 anni. In un altro sviluppo, la nave operata dall'organizzazione non governativa tedesca Sea Eye, Alan Kurdi, nella giornata di ieri, 26 gennaio, ha recuperato altre 16 persone. Tre di queste, gravemente disidratate, sono state portate a bordo per le cure del caso. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..