IMMIGRAZIONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Immigrazione: incontro fra ministri Interno di Bulgaria e Serbia, focus su sicurezza confine condiviso (3)
 
 
Sofia, 07 ago 2016 12:12 - (Agenzia Nova) - Vucic aveva spiegato che molti migranti arrivati in Serbia provengono da Afghanistan e Pakistan, e non hanno quindi possibilità di ricevere asilo dai paesi membri dell’Unione europea. “La Serbia non può diventare un’area di parcheggio per persone provenienti da Afghanistan e Pakistan, che gli altri stati europei non hanno intenzione di accettare”, aveva ribadito nell'occasione Vucic. Il premier di Belgrado aveva poi aggiunto che i migranti che faranno richiesta di asilo alle autorità serbe verranno aiutati, ma che allo stesso tempo verrà impedita l’entrata a coloro che tentano di entrare illegalmente nel paese. Anche i trafficanti di esseri umani, come affermato da Vucic, “verranno severamente puniti. I nostri procuratori e tribunali faranno ricorso a tutte le misure legali per fermare questi crimini”. (segue) (Bus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..