REGENI
 
Regeni: Gadda (Iv), Conte e Di Maio valutino rientro ambasciatore come fece Renzi
 
 
Roma, 25 gen 18:50 - (Agenzia Nova) - La deputata di Italia viva Maria Chiara Gadda, in un post su Facebook, nel giorno del quarto anniversario dalla scomparsa di Giulio Regeni, il giovane ricercatore italiano ucciso in Egitto, chiede al governo di prendere in considerazione l'ipotesi di ritirare l'ambasciatore e scrive: "Nel giorno del quarto anniversario della scomparsa di Giulio Regeni, mentre le fiaccole illuminano tante città per la richiesta di verità e giustizia per la sua inaccettabile uccisione, il governo, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio valutino in maniera seria la domanda che arriva dai genitori di richiamare il nostro ambasciatore, come fece l'allora premier Matteo Renzi nel 2016". Se le indagini non vanno avanti continua Gadda, "se la collaborazione con l'Egitto non porta quelle risposte che tutti aspettiamo, è opportuno valutare tutte le ipotesi, fino a quella estrema di una nuova interruzione dei rapporti diplomatici. I maggiori progressi sulle indagini, come aveva ricostruito il quotidiano 'Repubblica', si erano avuti proprio durante il periodo del ritorno del nostro ambasciatore in patria". (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..