LIBIA
 
Libia: Banca centrale chiede la revoca del blocco dei porti petroliferi
 
 
Tripoli, 25 gen 13:15 - (Agenzia Nova) - Il blocco dei principali porti petroliferi libici, che si registra in particolare nell'est della Libia, "sta danneggiando l'economia e deve essere rapidamente risolto". Lo ha detto ieri il governatore della Banca centrale libica con sede a Tripoli Sadiq al Kabir, aggiungendo che la Libia "potrebbe registrare un deficit di bilancio nel 2020 di conseguenza". “Ora il petrolio rappresenta il 93-95 per cento delle entrate totali e copre il 70 per cento della spesa totale - ha affermato al Kabir - Questo è come avere un proiettile in testa, che danneggerà la Libia e il popolo libico. Speriamo davvero che la crisi si risolva il più rapidamente possibile perché fa male a tutti". (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..