BUSINESS NEWS
 
Business news: rapporto Transparency International, la Somalia è il paese più corrotto del mondo
 
 
Roma, 26 gen 07:00 - (Agenzia Nova) - Nel 2019 la Somalia si è confermata il paese più corrotto del mondo. È quanto emerge dal Corruption Perceptions Index (Cpi), pubblicato oggi da Transparency International che valuta i livelli percepiti di corruzione del settore pubblico in 180 paesi. Secondo il rapporto, la Somalia è il fanalino di coda della classifica facendo registrare un punteggio di 9 su una scala compresa fra 0 e 100. Nel paese del Corno d’Africa, denuncia Transparency International, la compressione dello stato di diritto ha determinato una proliferazione della piccola corruzione e di quella politica di alto livello, per questo l’Ong chiede alle autorità di Mogadiscio di istituire strutture di responsabilità politica per facilitare i meccanismi anti-corruzione. Dopo la Somalia, il più corrotto in base al rapporto risulta essere un altro paese dell’Africa sub-sahariana, il Sud Sudan (con un punteggio di 12), mentre negli ultimi posti figurano anche il Sudan e la Guinea equatoriale (punteggio 16), la Guinea-Bissau e la Repubblica democratica del Congo (18), la Repubblica del Congo e il Burundi (19) e il Ciad (20). La migliore performance dell’area sub-sahariana è invece quella fatta registrare dalle isole Seychelles (66) e dal Botswana (61). In cima alla classifica figurano a pari merito la Danimarca e la Nuova Zelanda con il punteggio di 87, seguite dalla Finlandia (86), da Singapore, dalla Svezia e dalla Svizzera (85). (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..