CONGO-KINSHASA
Mostra l'articolo per intero...
 
Congo-Kinshasa: attacco dei ribelli in provincia dell’Ituri, 7 morti e 15 rapiti (3)
 
 
Kinshasa, 24 gen 11:39 - (Agenzia Nova) - La prima ondata di violenza, da dicembre 2017 a maggio 2018, “si è manifestata in scontri tra comunità tra membri delle comunità hema e lendu”, mentre “a settembre 2018 la violenza è ripresa sotto forma di una serie di attacchi contro le forze di difesa e di sicurezza congolesi da parte degli aggressori lendu, seguiti da operazioni di risposta da parte delle Fardc (le forze armate congolesi)”, si legge nel rapporto. A partire dal giugno 2019, prosegue il documento, “è stata osservata una terza fase di violenza con attacchi contro la comunità hema condotti da membri della comunità lendu – che non hanno generato una risposta da parte della comunità hema – e operazioni effettuate dalle Fardc contro questi aggressori”. Le nuove violenze hanno causato altri 168 altri feriti e 142 persone sono state vittime di violenza sessuale, anche in questo caso soprattutto tra la popolazione hema, si legge nel documento. La provincia dell’Ituri, cricca di giacimenti oro e petrolio presenti sulle rive del lago Alberto, era stata già teatro di un precedente conflitto che tra il 1999 e il 2003 aveva causato decine di migliaia di morti fino all'intervento della forza di interposizione europea Artemide, a guida francese. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..