CONGO-KINSHASA
Mostra l'articolo per intero...
 
Congo-Kinshasa: Amnesty, insicurezza e impunità permangono dopo un anno di presidenza Tshisekedi (3)
 
 
Kinshasa, 24 gen 16:28 - (Agenzia Nova) - Oltre a ciò, prosegue Amnesty, non accennano a placarsi le violenze intercomunitarie e i conflitti armati a Djugu, nella provincia di Ituri, e sugli altipiani del Sud Kivu dove decine di persone sono morte e centinaia sono state sfollate creando un sentimento di impotenza fra la popolazione congolese. “Il presidente Felix Tshisekedi ha dichiarato il 2020 come l'anno dell’azione. Il ripristino della giustizia e il pieno rispetto dei diritti umani e dello stato di diritto devono essere al centro di qualsiasi azione intrapresa dal suo governo. Senza responsabilità e giustizia per le violazioni dei diritti umani e i crimini, ai sensi del diritto internazionale, sarà impossibile per il popolo congolese riprendersi dalle atrocità commesse nel passato”, ha concluso Muchena. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..