BOSNIA
 
Bosnia: rappresentante musulmano, nome Repubblica Srpska discriminatorio per tutti i non serbi
 
 
Sarajevo, 23 gen 10:40 - (Agenzia Nova) - Il nome della Repubblica Srpska (la repubblica serba, una delle due entità della Bosnia) è discriminatorio nei confronti di tutti i non serbi. Lo ha dichiarato oggi il rappresentante musulmano nella presidenza tripartita bosniaca Sefik Dzaferovic. Secondo quanto riferisce il sito di informazione "Klix", Dzaferovic ha ribadito che l'iniziativa del Partito d'azione democratica (Sda, democratici musulmani, il suo stesso partito) di modificare il nome dell'entità a maggioranza serba "non rappresenta un'infrazione dell'accordo di pace di Dayton". Dzaferovic ha detto che "pensare a come le cose dovrebbero essere e proporre un iter legare previsto dall'accordo di Dayton per raggiungere l'obiettivo non è un'infrazione del documento". Dzaferovic ha evidenziato che l'Sda "chiederà alla Corte costituzionale di valutare la proposta".
(Bos)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..