UNGHERIA
 
Ungheria: Weber (Ppe) chiede "valutazione imparziale" di candidatura Trocsanyi
 
 
Budapest, 18 set 2019 16:08 - (Agenzia Nova) - E' necessaria una valutazione imparziale dopo l'audizione dell'ungherese Laszlo Trocsanyi al Parlamento europeo e lo stesso deve essere garantito per tutti i candidati alla Commissione europea. Lo ha dichiarato il leader del Partito popolare europeo (Ppe), Manfred Weber, ripreso dall'agenzia di stampa "Mti". Trocsanyi, candidato ungherese a commissario europeo alla politica di vicinato e ai negoziati per l'allargamento, è l'ex ministro della Giustizia di Budapest, ha lavorato all'interno della Commissione di Venezia ed è stato per circa dieci anni un membro dell'organo consultivo del Consiglio d'Europa per le questioni costituzionali. Una lunga esperienza durante la quale non ci sono state lamentele a proposito del suo lavoro, ricorda Weber. Il politico tedesco evidenzia anche che, qualsiasi cosa accada, ci sarà sicuramente un membro delegato di Fidesz nella nuova Commissione europea guidata da Ursula von der Leyen, anche se il nome di Trocsanyi dovesse subire un veto. Weber ha chiesto un trattamento obiettivo anche per il candidato polacco, Janusz Wojciechowski, e quella romena, Rovana Plumb. (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..