EGITTO-TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Egitto-Tunisia: visita di Essebsi al Cairo, bene cooperazione economica ma restano divergenze sulla Libia (5)
 
 
Il Cairo, 05 ott 2015 19:08 - (Agenzia Nova) - La Tunisia, tuttavia, è stata costretta di necessità a trattare con le autorità di Tripoli dopo il rapimento di dieci diplomatici tunisini sequestrati proprio a Tripoli. Lo scorso giugno il segretario generale del partito di governo Nidaa Tounes, Mohsen Marzouk, aveva detto che l’esistenza di un’entità governativa a Tripoli “è un fatto che non può essere negato”. Tutti e dieci i diplomatici tunisini sono stati poi rimpatriati. Contestualmente alla loro liberazione, le autorità tunisine hanno rilasciato dal carcere di Mornaguia il capo di una milizia armata affiliata ad "Alba" della Libia, Walid al Qalib, arrestato il 18 maggio scorso all’aeroporto di Tunisi. Boujemaa Remili, portavoce partito tunisino Nidaa Tounes, aveva spiegato che al Qalib era stato rilasciato “per il bene della Tunisia”. (segue) (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..