AFRICA
Mostra l'articolo per intero...
 
Africa: con il rallentamento dell'economia cinese, la regione sub-sahariana cerca investimenti dal Golfo (6)
 
 
Pretoria, 06 ott 2015 19:00 - (Agenzia Nova) - Nel corso di un forum sulla finanza islamica organizzato in Costa d’Avorio dall’Istituto di finanza islamica africano è stata annunciata l’emissione di obbligazioni islamichw da parte della Costa d’Avorio pari a circa 700 milioni di dollari. Kablan Duncan, ministro ivoriano dello Sviluppo, ha affermato che “la finanza islamica offre prospettive eccellenti per il continente africano e occorre coglierle”. Secondo il ministro, il governo di Yamoussoukro sta lavorando insieme alla Cooperazione islamica per lo sviluppo del settore privato con lo scopo di sviluppare un programma di emissione di Sukuk della durata di cinque anni. Anche il Niger guarda con sempre maggiore interesse al settore della finanza islamica. Nel mese di febbraio il paese, la cui popolazione è per il 95 per cento musulmana, ha emesso il suo primo Sukuk del valore di 260 milioni di dollari. L’emissione ha seguito quella di Sudafrica e Senegal, che nel 2014 hanno emesso rispettivamente obbligazioni islamiche per 200 e 500 milioni di dollari. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..