CIPRO
 
Cipro: ministro Esteri turco Cavusoglu, Ue dovrebbe agire come "mediatore onesto"
 
 
Mosca, 23 gen 09:28 - (Agenzia Nova) - L'Unione europea dovrebbe agire come un mediatore giusto e oggettivo nella disputa tra Turchia e Cipro per lo sfruttamento delle risorse energetiche nel Mediterraneo orientale. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, in un'intervista all'agenzia di stampa russa "Sputnik". Secondo Cavusoglu, l'Ue dovrebbe agire in maniera "bilanciata" senza sostenere solamente gli interessi degli Stati membri, in quanto in questo modo "non risolve il problema". "Invece di fare dichiarazioni e prendere decisioni contro la Turchia, dovrebbe trovare un modo per risolvere questo problema e per essere un mediatore onesto", ha dichiarato Cavusoglu, il quale ha accusato l'Ue di "doppio standard e ipocrisia" nella gestione della situazione.
(Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..