SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Usa-Iran, Washington blocca visti lavorativi per investitori e imprenditori iraniani
 
 
Teheran, 24 gen 15:15 - (Agenzia Nova) - Prosegue la politica di “massima pressione” sull’Iran che da ormai un anno sta caratterizzando l’amministrazione statunitense guidata dal presidente Donald Trump. Ieri il dipartimento di Sicurezza nazionale degli Stati Uniti, ha annunciato che investitori e imprenditori iraniani e le loro famiglie non saranno più idonei a richiedere i visti E1 ed E2 che consentono agli "operatori" stranieri e agli "investitori sostanziali" di società statunitensi di vivere e lavorare negli Stati Uniti. Il divieto è entrato in vigore ieri in base ad un avviso dello Us Citizenship and Immigration Services (Cis). Il Cis ha affermato che il cambiamento è il risultato del ritiro degli Stati Uniti avvenuto nel 2019 da un trattato sottoscritto nel 1955 con l'Iran che aveva cercato di promuovere legami commerciali ed economici tra i paesi. In base alle nuove direttive gli iraniani residenti negli Stati Uniti con i visti interessati saranno tenuti a lasciare il paese alla scadenza della documentazione. Il nuovo regolamento non impedisce ai cittadini di richiedere o estendere altri tipi di visti per i quali sono ammissibili. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..