ROMANIA

 
 
 

Romania: ex premier Ponta, elezioni anticipate sono essenziali per presidente Iohannis e Pnl

Bucarest, 24 gen 14:33 - (Agenzia Nova) - Le elezioni anticipate sono essenziali per il presidente Klaus Iohannis e il Partito nazionale liberale (Pnl). Lo ha affermato il presidente di Pro Romania, l'ex premier Victor Ponta, durante una conferenza stampa. Ponta ha detto che se i liberali non riusciranno ad organizzare le elezioni parlamentari prima di settembre non avranno la possibilità di vincerle nel lungo termine. "È essenziale per Iohannis e il Pnl organizzare elezioni prima del primo settembre. Se lo faranno dopo il primo settembre, in autunno, succederà quello che è successo all'ex premier tecnico Dacian Ciolos. Se ricordate, nel gennaio 2016, Cioloş era molto popolare. A dicembre invece tutti pensavano come sbarazzarsi di lui. Penso che sarà la stessa cosa anche con i liberali. Politicamente, capisco perché le anticipate (le elezioni), perché altrimenti a dicembre probabilmente perderanno", ha detto Ponta secondo cui il Pnl era totalmente impreparato a governare la Romania, sia per la mancanza di persone che per la mancanza di progetti.

Al momento non si può escludere alcuno scenario riguardo la possibilità di andare ad elezioni parlamentari anticipate in Romania, ha detto nei giorni scorsi il presidente romeno Iohannis durante una conferenza stampa. Al capo dello Stato è stato chiesto se avrebbe impedito al primo ministro Ludovic Orban di dimettersi dall'incarico per arrivare a elezioni anticipate, come desidera il Patito nazionale liberale (Pnl). "Non escludo al momento assolutamente nessuno scenario ma, in realtà, la questione delle dimissioni non è stata discussa", ha dichiarato Iohannis. Alla domanda se, nel caso in cui le dimissioni del primo ministro rimangano l'unica opzione per innescare le elezioni anticipate pensa di ricorrere a questo metodo, il capo dello Stato ha risposto: "Al momento della discussione di questo problema ci sarà sicuramente un annuncio pubblico".

Il presidente Iohannis ha aggiunto che vuole che Orban rimanga primo ministro e ha ribadito che le probabilità di arrivare alle elezioni anticipate "sono del 50 per cento". A proposito di altre persone del Partito nazionale liberale che potrebbero assumere la carica di primo ministro, Iohannis ha apprezzato il fatto che questo partito abbia sempre avuto personalità "per tutte le posizioni nello stato romeno". Iohannis ha sottolineato che non ritiene opportuno discutere di un governo di unione nazionale nel caso di elezioni anticipate e che vorrebbe un governo liberale. "Non trovo appropriato discutere di un governo di unità nazionale. Io voglio un governo liberale. E le varianti sono o elezioni anticipate o governo liberale. Qualsiasi altra opzione, almeno per me, non si discute ", ha concluso il capo dello Stato. (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..