AMERICA LATINA E CARAIBI
 
America latina e Caraibi: Fmi, nel 2020 crescita all'1,6 per cento, il 2,3 per cento nel 2021
 
 
Washington, 20 gen 16:48 - (Agenzia Nova) - I paesi dell'America latina e Caraibi chiuderanno il 2020 con una crescita economica pari all'1,6 per cento. È quanto pronosticato dal Fondo monetario internazionale (Fmi) nell'edizione di gennaio del "World economic outlook". Si tratta di un taglio dello 0,2 per cento rispetto alle previsioni fatte dallo stesso Fmi a ottobre 2019. Nel 2021 l'economia regionale dovrebbe crescere a un ritmo del 2,3 per cento, un decimale in meno rispetto alle stime precedenti. La sforbiciata sulle stime, segnala Fmi, è in gran parte legata al calo delle prospettive di crescita del Messico e a una "importante" riduzione delle stime sul Cile, paese penalizzato dalle forti tensioni sociali. Il quadro è leggermente compensato dalla attesa ripresa dell'economia del Brasile, incentivata dal via libera alla riforma delle pensioni. A livello globale, il Fondo stima che il 2020 si chiuderà con una crescita media del 2,9 per cento, con un recupero fino al 3,3 per cento per l'anno successivo, stime entrambe in calo dello 0,1 per cento su quelle elaborate a ottobre scorso. (Was)
TUTTE LE NOTIZIE SU..