CIPRO
Mostra l'articolo per intero...
 
Cipro: ministro Difesa a “Nova”, presenza navale Ue per garantire sicurezza energetica (4)
 
 
Roma, 14 gen 11:45 - (Agenzia Nova) - Il ministro ha poi risposto ad una domanda di “Agenzia Nova” sulla decisione di Ankara di firmare un accordo con Tripoli sulla sicurezza e sui confini marittimi. “E’ un ulteriore esempio delle politiche revisioniste della Turchia nel Mediterraneo orientale”, ha accusato. “Il governo a Tripoli manca della legittimazione per concludere questo tipo di accordi. C’è una chiara violazione dell’accordo politico libico del 2015. L’accordo ha un impatto sui diritti legittimi degli Stati costieri del Mediterraneo orientale ed è contrario al principio riconosciuto della Convenzione della Nazioni Unite sul diritto del mare del 1982 ed al diritto consuetudinario riguardo i diritti delle isole ad avere una Zona economica esclusiva e una piattaforma continentale”, ha osservato Angelides secondo cui l’accordo Ankara-Tripoli “rappresenta una flagrante violazione del diritto internazionale e come tale è nullo e vuoto, senza effetti legali. Gli accordi non possono essere conclusi a spese della sovranità e dei diritti sovrani di altri paesi. Non c’è dubbio che i passi per l’attuazione di questo accordo illegale danneggeranno inevitabilmente la sicurezza e la stabilità nella regione”, ha evidenziato. (segue) (Pav)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..