LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: Tajani, errore abolire missione Sophia, ma va modificata
 
 
Bruxelles, 22 gen 13:01 - (Agenzia Nova) - E' stato un errore abolire l'operazione Eunavfor Med, la missione Sophia, ma è giusto modificarla perché com'era non funzionava. Lo ha detto l'eurodeputato e vice presidente di Forza Italia, Antonio Tajani, a margine del suo incontro con il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, rispondendo a delle domande dei giornalisti. "Abbiamo sempre detto che era giusto modificarla, correggerla, perché così com'era non funzionava. E' stato un errore abolirla, secondo me. Bisogna ritornare a un progetto simile che, però, abbia anche obiettivi diversi, come quello di impedire il traffico di armi verso la Libia", ha detto Tajani. L'ex presidente dell'Eurocamera ha sottolineato che l'interesse "è avere una regione stabile" e che "l'Europa non può non essere protagonista di questa stagione di stabilità". Secondo Tajani, "l'Europa deve cominciare a muoversi" perché "non bastano le parole". L'Europa "è stata assente, si è mossa con grave e colpevole ritardo" e "lo stesso discorso vale per l'Italia, che è tagliata completamente fuori da tutto ciò che riguarda la politica estera nell'area del Mediterraneo". Per questo, "è ora di cominciare ad essere presenti per non lasciare la gestione di tutto nella mani di Russia e Turchia: in politica, si sa, quando si lascia uno spazio vuoto c'è qualcun altro che lo occupa", ha aggiunto. Secondo Tajani, "non si potrà fare politica estera fino a che non ci sarà un esercito unico europeo. Stiamo insistendo su questo, ecco perché siamo contrari ai tagli proposti dalla presidenza finlandese alla politica della difesa nel prossimo bilancio comunitario. E' fondamentale, anche per contare di più nella Nato, avere un sistema di difesa unico europeo e, quindi, è gravissimo pensare di tagliare i fondi destinati alla difesa". (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..